Perché il Caffè Fa Male?


ALIMENTAZIONE / martedì, febbraio 6th, 2018

In Italia il caffè è un'abitudine irrinunciabile, soprattutto quando lo prendiamo al bar con gli amici, quando facciamo la pausa dal lavoro o cerchiamo qualcosa per 'ricaricare le energie'.

Ma sempre più ricerche scientifiche ci spiegano perché il caffè fa male e quali sono le salutari alternative a questa bevanda così amata e ricercata nel nostro paese.

Per approfondire questo argomento così speciale e sentito da molte persone possiamo fare una netta divisione quindi capire perché il caffè fa male secondo la medicina occidentale e perché il caffè fa male in accordo alla Medicina Tradizionale Cinese e, in particolare, alla Medicina Shaolin praticata dal Dr. Leo Chen.

Pronti per cominciare?

Numerosi sono gli studi che hanno dimostrato perché il caffè fa male e il più interessante riguarda il potere 'disidratante' della caffeina. Proprio così, perché il caffè è una bevanda che asciuga l'acqua nell'organismo ed è stato dimostrato che per bilanciare gli effetti di una sola tazzina servono ben sei bicchieri di acqua!

Molto non è vero? Ma vediamo cosa succede a livello di 'veglia', ovvero perché il caffè ci tiene svegli e ci apporta un apparente vigore.

Chimicamente la caffeina blocca l'adenosina, una sostanza chimica naturale che lavora come messaggero verso il sistema nervoso centrale e funziona da recettore della stanchezza e quindi del sonno.

In parole semplici, il caffè blocca la stanchezza e provoca lo stato di veglia. Ma attenzione, perché la caffeina entra in circolo nel corpo dopo 40 minuti da quando la assumiamo e raggiunge il resto dell'organismo in un arco di tempo di 4 ore.

Gli effetti che la caffeina apporta all'organismo sono l'aumento della veglia, ma anche del battito cardiaco, sicuramente il crescere della resistenza fisica, ma anche l'ansia e il nervosismo nei soggetti più delicati. A causa dell'effetto disidratante la caffeina può inoltre originare problemi di diuresi ai reni, bocca secca e nei casi più gravi alterazione della respirazione.

Perché il caffè fa male? Sentiamo il parere della Medicina Shaolin

Proiettiamoci ora nella Medicina Shaolin, figlia della Medicina Tradizionale Cinese. Sappiamo che le persone vengono suddivise in Yang, Yin e Neutre. E interessante scoprire che il caffè ha un effetto molto diverso a seconda del gruppo di appartenenza.

Nelle persone Yang il caffè fa male, molto, perché va ad accrescere l'aggressività e il nervosismo in quanto si tratta di una bevanda calda (sappiamo che la Medicina Tradizionale Shaolin divide i cibi e le bevande in calde, fredde e neutre come abbiamo riportato in questo articolo).

Nelle persone Yin e Neutre il caffè agisce in modo meno negativo rispetto alle persone Yang e può lenire il mal di testa perché lavora nella vasocostrizione. Ma si tratta di un effetto temporaneo e che non risolve il problema dell'emicrania in modo radicale. In più, il caffè induce alla disidratazione e aumenta lo Yang, con possibilità che la persona Yin si sbilanci troppo verso questo stato.

Questo accade perché il caffè svolge la sua azione in tre fasi.
1- Dona energia e euforia
2- Crea contrazione
3-Ci rilassa e ci fa sentire più stanchi e spossati di prima

Il caffè è, infatti, una bevanda troppo riscaldante per la Medicina Tradizionale Shaolin, anche perché essa va ad agire fortemente sul sistema parasimpatico alterandolo.

In questo caso si forma curva non naturale, che porta a un'energia troppo forte, alla quale fa seguito una stanchezza più potente rispetto a prima. In parole semplici, l'organismo viene alterato e, alla fine, il caffè dona solo un piccolo momento di forza ed energia, in cambio di un rilascio di stanchezza preoccupante.

Ecco che la tradizione Shaolin consiglia di sostituire il caffè con bevande alternative, come il caffè al ginseng a patto che non vi siano problemi di pressione alta e meglio ancora con il te, soprattutto il te verde che svolge una forte azione idratante e antiossidante.

Ancor meglio, la Medicina Shaolin consiglia di assumere delle centrifughe di frutta e di verdura fresche, che regalano un vero e proprio 'pieno' di energia immediatamente percepibile, idratano l'organismo e lo nutrono con vitamine e sali minerali.

Il caffè è come il post rapporto sessuale

Anche se il parallelo può sembrare particolare, l'effetto del caffè è molto simile al post rapporto sessuale, quando ci si sente stanchi e spossati.

In questo caso si verifica una sorte di curva, ben illustrata dal grafico qui sotto.

effetti del caffè
Immagine tratta dal libro del Dr. Nader Butto Medicina Universale e il Settimo Senso

Dalla curva che segue il potenziale energetico notiamo una linea che sale in corrispondenza all'eccitazione e lì raggiunge il suo massimo. Ma questo massimo non è mantenuto, anzi, perché ha una durata breve e scende velocemente riportandosi a livelli di rilassamento totale.

Non si tratta però di un rilassamento benefico, ma di uno stato simile al post rapporto sessuale quando, dopo l'eiaculazione, il corpo è stanco e spossato e non ha più energie di riserva, perché le ha esaurite tutte.

Così accade con il caffè che, dopo averci portato ad un massimo di eccitazione, crea un secondo stato di forte contrazione e poi ci fa scendere velocemente verso uno stato non positivo per il nostro corpo, di grande e perenne stanchezza.

Ecco che una soluzione può essere quella di assumere altro caffè, ma non è certo quella giusta! Oppure, la strada migliore è cambiare abitudini riducendone il consumo e assumendo altre bevande benefiche come il te o i succhi naturali di frutta e di verdura che mantengono la curva energetica alta e costante, mentre al contempo nutrono l'organismo con buoni sali minerali, vitamine e fibre.

E infine è importante notare che lo stato di rilassamento/stanchezza viene avvertito soprattutto dalle persone che stanno vivendo forti periodi di stress e in questo caso il metodo Dan Tian del Dr. Chen, basato sulla Medicina Tradizionale Shaolin può aiutarci fortemente ad equilibrare il nostro stato e a riacquistare il benessere totale, scopri come qui.

Ora che abbiamo scoperto perché il caffè fa male secondo la ricerca scientifica e anche secondo l'antica medicina Shaolin possiamo condividere questo articolo con chiunque vogliamo, soprattutto con le persone che ci sono vicine e che bevono troppi caffè al giorno!

Scopri se il tuo dolore è causato dal Bacino


Scopri se soffri di qualche sintomo in particolare o se hai una postura sana

Compila il campo qui sotto per ricevere un'email con il nostro test gratuito


garanzia Dr. Leo Chen

Il Dr Leo Chen e il suo staff credono nella forza e nell'efficacia dei trattamenti proposti. Per questo motivo offrono ai clienti 30 giorni di tempo per provare il metodo. Se in questo arco di tempo pensi che la terapia non faccia per te, ti restituiremo quanto hai speso, senza problemi di sorta. 

Clicca qui per saperne di più!

I medici tradizionali cinesi non sono dottori in medicina occidentale.
Non effettuano diagnosi e non basano la loro correzione manuale su sintomi e malattie. I trattamenti si basano sul potere di autoguarigione dell'organismo.

Il Metodo del Dr. Leo Chen non deve essere considerato un trattamento medico e le persone che si rivolgono allo studio non vengono considerate pazienti o malati, ma semplicemente clienti. Il Metodo del Dr. Chen è un trattamento che si concentra sul corretto allineamento del bacino. Non vi è nessuna pretesa di sostituirsi al medico di fiducia.