Come migliorare la postura da seduti e l’esercizio del pinguino

In un recente post hai scoperto come puoi migliorare la tua postura grazie all'immaginazione.

Proprio così, perché concentrandoti e sfruttando l'immenso potere della mente puoi migliorare, giorno dopo giorno, la tua postura mentre stai in piedi, mentre cammini e capire quali sensazioni il corpo ti trasmette quando assumi una posizione corretta.

Leggi: come migliorare a postura in piedi con l'immaginazione.

Oggi desidero parlarti dello stesso argomento, però da seduti.

Già, perché se lavori molto tempo al computer o seduto, puoi soffrire di problematiche alla schiena, al collo e agli arti. Molti di questi problemi possono essere il frutto di una postura errata, che mantieni senza accorgertene.

Desidero quindi spiegarti qualche piccolo trucco per come migliorare la postura da seduti che puoi sfruttare mentre sei al lavoro, quando mangi, anche quando sei in relax con i tuoi amici a conversare.

come migliorare la postura da seduti

Come migliorare la postura da seduti: iniziamo dalla scrivania

Se anche tu svolgi un lavoro seduto alla scrivania puoi sfruttare il tempo che dedichi al lavoro per migliorare la tua postura e, di conseguenza, per rendere il tuo corpo più elastico, ben posizionato e più forte.

Se hai la possibilità usa una sedia ergonomica. La sedia ergonomica è disegnata sulle curve del corpo e ti permette di mantenere una buona postura mentre stai lavorando alla scrivania. In alternativa, usa un cuscino abbastanza rigido, che ti permette di alleviare lo stress nell'area lombare.

Cerca quindi di allineare la schiena al dorso della sedia. In un primo momento sarà un po' difficile, soprattutto se sei abituato a stare un po' gobbo', quindi ad inarcare le spalle. Se appoggi la schiena al dorso della sedia sentirai tendere positivamente i muscoli del retro e questo significa che stai assumendo una postura corretta.

Una piccola forzatura ti chiede di inclinare lo schermo del computer verso l'alto. In questo modo eviterai di far cadere le spalle e resterai dritto con il capo.

Ricorda, inoltre, che i gomiti dovrebbero assumere un angolo di circa 75°-90° mentre lavori quindi se sono troppo dritti avvicinati mentre se superi i 90° allontanati o ti piegherai per forza per raggiungere la scrivania.

come migliorare la postura da seduti e l'esercizio del pinguino

Come migliorare la postura da seduti: occhio alle gambe

La giusta posizione da seduti ti chiede di non accavallare le gambe. Anche se questa posizione è comoda, in realtà crea disallineamento del bacino quindi, alla lunga, può portare a problematiche di diversa natura.

I talloni devono essere appoggiati a terra, quindi regolati con l'altezza della sedia e ricorda che le gambe devono essere parallele. Se non ci riesci procurati un poggiapiedi, che ti aiuta ad alzare i piedi e a mantenere i talloni a terra con più semplicità.

E infine, ricordati che la regola per come migliorare la postura da seduti ti chiede di alzarti. Parti da un concetto abbastanza logico, ovvero il corpo umano non è 'progettato' per rimanere seduto a lungo. Cerca quindi di alzarti ogni volta che puoi, anche solo per qualche minuto. Sfrutta questo tempo per fare dello stretching, per eseguire qualche semplice posizione di yoga, per fare due passi fuori e respirare aria fresca.

Un simpatico esercizio che puoi fare per migliorare la postura da seduti è quello del pinguino.

Mentre stai aspettando una mail o che si carichi un sito, alzati e porta le mani sulle spalle, quindi muovi le braccia in su e in giù per almeno trenta volte. Ti sentirai un po' un pinguino ma avrai migliorato la tua postura in tutta semplicità!

Questo semplice esercizio ti aiuta a migliorare la postura. Ricorda che mantenere una postura corretta è fonte di salute ed è una delle basi su cui poggia la medicina Shaolin. I monaci Shaolin, infatti, sono conosciuti perché godono di ottima salute, vantano un corpo forte ed elastico, un atteggiamento libero e mai stanco e una propensione mentale libera dalla rabbia, energetica e positiva.

E se avverti dolore?

Già, la postura sbagliata può portarti ad avvertire dolore, soprattutto alla schiena e alle cervicali, ma anche alle gambe e alla lombare. Se la postura errata ti ha portato fino a questo punto dovresti chiedere un consulto a un esperto in materia.

Puoi approfittare della chiamata gratuita che il Dr.Chen ti riserva. Si tratta di un colloquio della durata di circa dieci minuti che puoi fare anche via Skype. In questa chiacchierata puoi esporre al Dr. Chen quali sono i tuoi problemi e, assieme, potete discutere un trattamento benefico e rigenerante contro il dolore.

Dr. Leo Chen

Dr. in Medicina Shaolin - Specialista in Osteopatia Orientale